Gli eventi musicali: La Nuda Voce

Un viaggio dal nord al sud dell’Italia con i canti di tradizione orale
due voci a cappella con un pizzico di chitarra e fisarmonica

NUDA VOCE nasce dalla ricerca sulla voce e sul canto italiano di tradizione orale di Katia Lari, cantante e scrittrice, e di Elena de Renzio, cantante e professionista del teatro-danza.
Elena si dedica alla riproposta di canti di diverse tradizioni regionali da piu’ di vent’anni grazie all’impulso di Giovanna Marini con studia per diversi anni all’università di Parigi 8 e con cui partecipa a viaggi di ricerca etnomusicologica nel Sud Italia; Katia interpreta i canti trasmessi dalla nonna materna di origine fiorentina e approfondisce la ricerca principalmente sul repertorio toscano e i canti di lotta.

Le due artiste si incontrano nel Casentino e danno vita al duo Nuda Voce con il quale si esibiscono in Italia e in Francia (Festival de Presque rien, Joutes Musicales de Correns, Moments musicaux de Upaix, La Friche Belle de Mai a Marsiglia…).

storie ordinarie e drammatiche, epico narrative
giochi di seduzione, tranelli
partenze, esilio e tradimenti
cuori strappati, teste mozzate
versi leggeri e pungenti di stornelli
lacrime e dolore nei canti paraliturgici
durezza del lavoro, fame, lotta
dolcezza di una ninnananna
un raccontar cantando di due voci nude