Il festival: le passeggiate, gli incontri, la festa

Sono stati tre giorni di vera partecipazione, di immersione nei boschi e nei libri, nei suoni e nei sapori. Grazie a tutti gli ospiti di Libra, ai musicisti e agli scrittori, ai tanti partecipanti alle escursioni e ai dibattiti. Grazie al Comune di Chiusi della Verna e alla Pro Loco di Corezzo, al Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi e ai gestori di Mulin di Bucchio, che hanno permesso la realizzazione del festival e dato ospitalità e calore. L’intensità dei racconti e la gioia festosa della musica che ci hanno riempito il cuore continueranno ad accompagnarci a lungo. E noi, contenti, riprendiamo il lavoro per fare un’altra edizione, ancora più ricca e sorprendente. Arrivederci al prossimo anno, e viva Libra!